Edizione telematica
di

 Ambiente Risorse Salute

  2000 - 2001

 Novembre 2001

**********
Presentata a Milano Sep Pollutione 2002

 Si prevede “tutto esaurito” per la vetrina leader di Ambiente ed Energia
    

.Presentato a Milano dal Presidente di Padova Fiere, dott. Ferruccio Macola e dal Segretario Generale avv. Andrea Olivi, il Salone di SEP POLLUTION Edizione 2002, che si terrà a Padova dal 20 al 23 Marzo. 

Anche per il 2002 Sep Pollution sarà un’edizione da tutto esaurito. Trecento espositori diretti per un totale di oltre 15.000 mq. che hanno già confermato la loro partecipazione a fine ottobre.
Un’edizione che occuperà tutto il quartiere fieristico di Padova compresi i 18.000 mq in più garantiti dai nuovi padiglioni 7 e 8. Forte dei fondamentali 658 espositori e 20.500 visitatori professionali della precedente edizione 2000, conferma nel 2002 la propria leadership nel settore delle Tecnologie Ambientali.
A Sep Pollution si affiancheranno quindi nel 2002 altre quattro aeree espositive e congressuali con la seguente articolazione:

SEP – Pad.. N. 5,7,8 - Salone Internazionale Servizi Pubblici e Antinquinamento

COMPOST – Pad. N. 1,2,3,4 - Salone del Riciclaggio e del Compostaggio confermate anche le prove dimostrative di Compostaggio all’impianto del Consorzio “Tergola” di Vigenza, alle porte di Padova che riterranno il 22 marzo dalle h. 14.00 alle h. 18.00

ENERGY – Pad. N. 11 -  Salone dell’Energia Tradizionale ed Alternativa, mostra del Gas Metano. raccoglierà l’offerta delle maggiori imprese costruttrici di Tecnologia per l’energie Alternative e la coogenerazione delle Aziende Distributrici di Energia Elettrica e Gas.

CITY – Pad. N.14 –  Salone del Traffico, Mobilità ed Arredo Urbano – metterà in mostra Aziende di questo settore che hanno contatti con le Tecnologie Ambientali ed antinquinamento.

VERDEBLU – Pad. N. 15 – Esposizione di Enti, Associazioni, Consorzi e Istituzioni Ambientali, ambito di Sep Pollution che raccoglierà il lavoro e le istanze delle Associazioni Ambientali e delle realtà professionali che dialogano anche con il grande pubblico.

Per l’estero Padova Fiere ha predisposto per Sep Pollution una compagna promozionale per un investimento complessivo di circa 500 milioni rivolgendosi principalmente a Spagna, Francia e Germania anche grazie alla sua partecipazione alle fiere di settore di Dusseldorf, Berlino e Parigi.

Con tale nuova edizione Sep Pollution , dice il Presidente di Padova Fiere,  conferma la scelta di muoversi con manifestazioni al servizio delle attuali richieste del mercato, vale a dire facilitare l’incrocio domanda/offerta, la diffusione dell’innovazione tecnologica e di attivare  anche, con VERDEBLU, lo scambio di opinioni tra professionisti del settore e cittadini, altra esigenza sempre pià fortemente avvertita nel settore ambientale. 
 

 PARTECIPAZIONI - CONVEGNI  ED EVENTI COLLATERALI:

Il Ministero dell’Ambiente sarà presente con uno stand istituzionale di 200 mq. in cui sarà operativo uno sportello “ambiente”. Il nucleo per la tutela dell’Ambiente dell’Arma dei Carabinieri rinnoverà il proprio appuntamento a Sep Pollution con uno stand istituzionale nel quale saranno esposti i risultati dell’attività operativa svolta nel 2001.

RIFIUTI  - si affronteranno i temi del cambiamento strutturale della raccolta e smaltimento dovuto alla crescita della raccolta differenziata;

BONIFICHE – verranno affrontati i casi di applicazione e i progetti di bonifica sviluppati da 13 Università;

ACQUA – i cambiamenti strutturali del sistema italiano che avanzano faticosamente in un quadro che mantiene una forte frammentazione, un ridotto avvio della riforma degli Ato e un rallentamento sostanziale dello sviluppo imprenditoriale del sistema.

ENERGIA – l’apertura del mercato dell’energia elettrica e del gas sta consolidando l’insieme dei soggetti attivi nella produzione dell’energia, nel trading, nella distribuzione ma cnhe quelli sul fronte del consumo.

MOBILITÀ – l’Italia sta affrontando il difficile tema della liberazione del mercato del trasporto pubblico locale, iniziando dal trasporto su gomma e da quello ferroviario.

Padova Fiere e Regione Veneto tornano sul tema rifiuti con “Libera l’orizzonte”, un nuovo monumento per chiudere con un’immagine di impatto sul grande pubblico la campagna di sensibilizzazione sui raccolta rifiuti della Regione.

Lega Ambiente e Padova Fiere presenteranno il terzo rapporto sugli eco distretti.

 

21/11/01