A ForlI'-Cesena parte il progetto pilota

 “IN MENSA CON GUSTO”

Coinvolge tre scuole elementari, 500 bambini e i loro genitori, gli insegnanti e i cuochi

 

Parte in ottobre il progetto “In mensa con gusto”, con un obiettivo innovativo di grande valore sociale: rivalutare il momento del pasto in mensa come momento educativo, piacevole e di convivialità per i bambini. Nell’immaginario collettivo il pranzo in mensa è infatti vissuto da bambini e genitori come un "mordi e fuggi" non particolarmente appetitoso, di scarsa valenza educativa e di socialità.

Si tratta di un progetto pilota promosso da Osservatorio Agroambientale con il sostegno dell’Assessorato alle politiche agroalimentari della Provincia di Forlì-Cesena, realizzato in collaborazione con il Centro Cottura del Comune di Forlì, l’Ufficio Scuole del Comune di Cesena e Carla Barzanò, esperta di educazione alimentare.

 

Il pasto in mensa accompagna, bambine e bambini per un lungo periodo di vita, talvolta oltre 10 anni. Questa continuità assume un ruolo molto importante nella formazione delle abitudini alimentari.

 

Un cibo sano e contemporaneamente gradito ai bambini, collegato a un ambiente confortevole e ricco di stimoli emotivi positivi può trasformarsi in un modello di apprendimento, che si imprime nella memoria e indirizza lo stile di consumo sulla via della salvaguardia della salute.

 

Per raggiungere questo obiettivo occorre però che i piatti proposti siano realizzati nel modo ottimale dal punto di vista culinario, che i luoghi e i tempi adibiti al consumo del pasto a scuola rispettino le esigenze dei piccoli commensali, infine che tutte le persone coinvolte in questo percorso siano consapevoli della sua importanza formativa.

 

Questo progetto, della durata di due anni, sperimenta un percorso che collega tutte le componenti in gioco nel complesso tragitto di un pasto a scuola, dalle risorse umane, alle materie prime, all’ambiente e trasforma questo tragitto in un viaggio affascinante e costruttivo alla ricerca del piacere di mangiare bene insieme.

 

Tra gli obiettivi vi è quindi quello della sensibilizzazione di insegnanti, cuochi e genitori, di promuovere il consumo di cibi normalmente poco graditi ai bambini, in particolare legumi, pesce, ortaggi e frutta, di arricchire il repertorio culinario del menù scolastico; di creare un sistema di valutazione sensoriale per i piccoli utenti. Ultimo obiettivo, di non secondaria importanza, è quello di rendere più confortevoli i refettori.

 

Tra le azioni previste: seminari di formazione per gli insegnanti e i cuochi, animazioni per i ragazzi sulla costituzione di una commissione mensa, sul galateo, sulla decorazione dei refettori, comunicazioni e coinvolgimento delle famiglie.

 

Queste le scuole partecipanti al progetto: a Forlì le elementari “Dante Alighieri” e “Pio Squadrani” di Forlì con 15 insegnanti e circa 400 bambini coinvolti, a Cesena la “Aurelio Saffi” con circa 100 bambini coinvolti.

 

 

MENSE SCOLASTICHE:

ALCUNI DATI RIFERITI AI 30 COMUNI DELLA PROVINCIA DI FORLI’-CESENA ANNO 2003

 

ü               PASTI TOTALI                       2.380.831 

 

                                   Pasti asilo nido               238.705

  

                             Pasti scuole materne       n°     1.090.026

  

                             Pasti scuole elementari           914.676

  

                             Pasti scuole medie         119.917

 

ü               80 % i pasti gestiti dalle Amministrazioni Comunali in cucine centralizzate o all’interno dei plessi scolastici.

 

ü               20 % i pasti appaltati a ditte fornitrici operanti nel settore della ristorazione scolastica.

 

ü              19 Comuni usano prodotti biologici.

 

ü               Frutta e verdura sono i prodotti biologici di più frequente utilizzo: circa 1300 pasti con ortofrutta bio.

 

 

Fonte: Indagine realizzata dalla Provincia di Forlì-Cesena in collaborazione AUSL di Forlì, di Cesena e Osservatorio Agroambientale.

 

-------------------------------------------------------------------------------------
OSSERVATORIO AGROAMBIENTALE
Via Masiera I^ , 1191
47020 Martorano di Cesena (FC)
Tel. 0547-380637  Fax 0547-380795
abrighi@osservatorioagroambientale.org
www.osservatorioagroambientale.org
www.fattoriedidattiche.net

--------------------------------------------------------------------------------------